Dintorni di Stoccolma e centro

Nei dintorni di Stoccolma si trovano delle destinazioni molto interessanti, fra queste tre sono patrimonio dell’UNESCO: il bellissimo Skogskyrkogarden, un cimitero dall’architettura moderna innovativa e romantica; Drottningholm Palace, con il suo parco ed il suo teatro, noto anche come la Versailles del nord, casa delle famiglia reale svedese; infine i resti dell’insediamento dei vichinghi, Birka, sull’isola di Bjorko sul Lago Malaren.

Fra le altre destinazioni interessanti, citiamo Millesgarden, un parco ricco di sculture ed un museo situato a Lidingo ed infine i parchi del XVIII secolo come Hagaparken, Albano e Frescati.

Per fare un’esperienza indimenticabile di Stoccolma consigliamo una gita in barca dell’arcipelago o sul Lago Malaren.

Konserthuset_dec_2010

Itinerario nel centro di Stoccolma

Stoccolma è un simbolo del potere della Svezia, consigliamo di iniziare il vostro itinerario a piedi da Stadshuset. Attraversate il ponte che porta a Klara Malarstrand e proseguite verso Drottninggatan. Girate a sinistra e dirigetevi a nord lungo l’affollata strada pedonale, un’arteria ricca di negozi che passa proprio attraverso il centro. Kulturhuset è il palazzo di vetro a sud di Sergels Torg, il cuore moderno di Stoccolma. Continuate lungo Drottninggatan e fate una sosta al mercato di Hotorget. L’incrocio fra Kungsgatan e Sveavagen, dove si trova Konserthuset ( la sala concerti) è uno dei punti più frenetici della città.

Dirigetevi a nord su Sveavagen per visitare il punto dove fu assassinato il Primo Ministro Olof Palme nel 1986. Vedrete una targa sul lato destro della strada prima dell’incrocio con Olof Palmes Gata. La tomba si trova su Adolf Fredrik’s Kyrkogard, leggermente più avanti. Questo è il punto migliore per ritornare su Drottninggatan, dirigendosi a sud verso Kammakargatan. Qui Drottninggatan cambia, diminuiscono sia le folle che i negozi. I locali sono presi dalle loro commissioni quotidiane. Alla fine raggiungerete Odengatan. Sulla vostra destra potrete ammirare il magnifico Stockholms Stadsbiblioteket. Arrivate fino a Dobelnsgatan, una tranquilla e piacevole strada residenziale e continuate a camminare verso sud. Andate verso Tegnergatan per raggiungere Srindbergsmuseet Bla Tornet, luogo dove viveva August Strindberg dal 1908 al 1912. Ritornate su Hotorget via Sveavagen, luogo di grande vitalità dopo aver sperimentato la tranquillità di Dobelnsgatan.

Dirigetevi verso est lungo Kungsgaten, una delle strade principali per fare shopping che conduce a Stureplan. Su questa strada si trova Sturegallerian, un elegante centro commerciale. Davanti a Sturegallerian c’è Svampen (il fungo), che rappresenta un pezzetto della storia sociale di Stoccolma. Questa cabina telefonica a forma di fungo ha rappresentato per anni un punto d’incontro per moltissima gente. Proseguite verso sud est lungo Birger Jarlsgatan che prende il nome da colui che fondò Stoccolma nel 1252, anche qui troverete tantissimi negozi e ristoranti. Una volta giunti a Nybroplan, date un’occhiata a Kungliga Dramatiska Teatern.

Ad ovest verso Hamngatan fermatevi a Kungstradgarden, parco dal 1562. D’estate qui si svolgono concerti ed altri eventi. Sul versante opposto rispetto a Hamngatan si trova il centro commerciale NK, vero paradiso per gli amanti dello shopping.

Per questo itinerario concedetevi più di 4 ore, aggiungete ulteriore tempo se siete interessati ad una visita guidata di Stadshuset e Hallwylska Museet (da settembre a giugno, solo la domenica). Il Strindbergsmuseet Bla Tornet è chiuso di lunedì.