ABBA The Museum

5524572175_71e76b6c07_o

Agnetha, Björn, Benny e Anni-Frid sono stati, e sono ancora per la maggior parte di noi, gli ABBA, la mitica band svedese in stivali con le zeppe e tutine di paillettes che ha rivoluzionato la musica pop tra il 1972 e il 1983 regalandoci capolavori come “Dancing Queen”, “Summernight City” e “Knowing me, Knowing you”. Senza dimenticare che, nonostante il gruppo si sia sciolto 30 anni fa, il film musicale Mamma Mia! con la colonna sonora degli ABBA ha sbancato i botteghini di tutto il mondo e oltre 50 milioni di persone hanno visto il musical omonimo a teatro.

Ora, con ABBA the Museum a Stoccolma, la leggenda continua…

ABBA The Museum
Fino ad oggi, i visitatori avranno sicuramente provato quell’irritante sensazione che qualcosa mancasse alla loro visita in città. Magari gli ABBA? E molti abitanti di Stoccolma fanno ancora fatica a credere che il museo stia finalmente aprendo, vista l’interruzione del progetto dovuta a problemi di finanziamento e di ricerca della location.

Ma pensiamo al futuro.

ABBA The Museum sarà una esposizione permanente alla nuovissima “Swedish Music Hall of Fame” nell’isola di Djurgården, a pochi passi dal centro, comodamente raggiungibile in tram e autobus. Il museo si trova tra il luna parkGröna Lund e la galleria d’arte Liljevalchs, a 5 minuti a piedi dal museo all’aperto di Skansen e dal famoso Museo Vasa.

Perché proprio a Stoccolma? È stata una richiesta esplicita del gruppo che non si poteva rifiutare. Stoccolma è anche la culla del successo degli ABBA e la sede della loro sala di registrazione.

Il museo
ABBA The Museum nasce come mostra itinerante ABBAWORLD che ha toccato Budapest, Londra, Praga, Melbourne e Sydney dal 2009 al 2011. Verrà allestita negli stessi locali delle esposizioni permanenti Swedish Music Hall of Fame e History of Swedish Popular Music.

ABBA The Museum esporrà gli abiti di scena della band, gli oggetti, i filmati dei concerti, le interviste ecc. in un allestimento moderno e interattivo. Acquistando il biglietto ricevi un ID che crea una pagina sul sito Internet del museo. Durante la visita, puoi cantare e ballare in una cabina speciale con gli ologrammi degli ABBA, “indossando” un costume digitale (la famosa tunica da tigre di Anni-Frid o da gatto di Agnetha) e potrai registrare la tua performance scansionando il biglietto presso l’attrazione. Potrai anche pubblicare foto e filmati di questa esperienza su Facebook e altri social network. Dopo 30 giorni, le registrazioni verranno rimosse dal sito.
Perché visitarlo
È un posto unico, anche per chi non è fan degli ABBA. Grazie alla location della Swedish Music Hall of Fame della musica pop svedese, i cimeli esposti e le attività interattive proposte esaltano i record musicali e le influenze del gruppo collocandoli in un contesto storico, offrendo una lettura completa del “fenomeno ABBA”. Il museo gode anche dell’approvazione del gruppo e molti materiali inediti provengono dalle collezioni private degli stessi membri.

Se ricordi gli stivali con le zeppe della generazione rock glamour o addirittura hai assistito dal vivo all’esibizione con la quale gli ABBA vinsero l’Eurofestival con “Waterloo” (Brighton – 1974), entra nella macchina del tempo musicale. Se vuoi sapere tutto degli ABBA e del loro ambiente all’apice della loro carriera creativa e musicale, scoprirai tutti i particolari della vita privata e pubblica della mitica band internazionale.
Puoi acquistare il biglietto di ingresso online, nei punti vendita SJ vicino alla stazione centrale di Stoccolma oppure direttamente al museo. Maggiori informazioni sui biglietti e sul museo.

Se vuoi muoverti a Stoccolma con i mezzi pubblici acquista la Stockholm Card per spostarti gratuitamente ed entrare gratis in 80 musei e attrazioni (l’ABBA the Museum non è compreso). È conveniente.